Personaggi di Dragonball Z : Al Satan - Grande Mago Piccolo


| Dragon Ball | Dragonball Z | Dragonball GT | Aggiungi ai Preferiti | Policy Privacy |



Torna alla home di Dragonballz
Goku nella sua versione Anime

 

Al Satan - Grande Mago Piccolo




Personaggio Al Satan

Il Grande Mago Piccolo nella serie televisiva è meglio conosciuto come Al Satan. Appare per la prima volta in Dragonball durante la finalissima del secondo torneo Tenchaichi, quando per cause misteriose il povero Crilin viene ucciso da un essere che scappa portandosi via anche la sua sfera del drago. Si viene poi a scoprire che l’assassino è stato inviato ad uccidere i nostri amici e a rubare le sfere del drago dal misterioso Grande Mago Piccolo. Il maestro Muten sembra conoscere la storia del nuovo nemico che minaccia la tranquillità della terra e decide di raccontarla ai suoi allievi, in modo da prepararli all’inevitabile scontro…

La storia narra che tantissimi anni addietro arrivò sulla terra un alieno proveniente da un lontano pianeta chiamato Namecc. Questo essere con la pelle verde, le antenne sulla fronte e le orecchie appuntite era l’attuale Dio della Terra (meglio conosciuto come il Supremo), che ancora giovane venne a rifugiarsi sul nostro pianeta. Una volta giunto qui decise di diventare l’allievo del Dio della Terra dell’epoca in modo da diventarne il successore al momento della morte. Questo alieno era l’essere perfetto del pianeta Namecc, ma purtroppo in lui risiedeva anche una parte cattiva, che non gli permetteva di diventare il nuovo Dio. Per questo motivo egli fu costretto a separare la sua entità in due esseri: una parte immensamente buona, che corrispondeva proprio all’attuale Dio della Terra, e una parte estremamente malefica, che era appunto il Grande Mago Piccolo. Questo perfido essere aveva una forza immensa e ben presto cominciò a disseminare il terrore sulla Terra provocando morte e distruzione con il solo scopo di conquistare il controllo del mondo. Nemmeno Dio riuscì a fermarlo, poiché essendo il Grande Mago Piccolo la metà malefica, aveva una forza nettamente superiore alla sua. Fu solo grazie all’abilissimo maestro Mutaito, insegnante di Muten, che si riuscì a fermare la furia di questo pazzo criminale, infatti grazie a una speciale onda energetica chiamata Mafuuba, rinchiuse il Grande Mago Piccolo in uno scrigno per l’eternità. O così era stato fino a quel momento…

Chi non si ricorda del perfido Pilaf, che già in passato aveva messo i bastoni tra le ruote al nostro Goku? E’ proprio a causa sua che il terribile Grande Mago Piccolo è di nuovo in circolazione!!! Questo piccolo essere blu, preso come al solito dalla voglia di potere, libera il cattivissimo Namecciano con la stupida convinzione che una volta conquistato il pianeta Terra, otterrà una lauta rincompensa. Ma purtroppo per lui le cose non andranno proprio come previsto.
Infatti una volta venuto a conoscenza dei fatti, Goku, da coraggioso lottatore quale è, decide di affrontare il nuovo terribile nemico, in modo da vendicare la morte del povero Crilin e far tornare la tranquillità che il pianeta Terra merita. Purtroppo però lo scontro si rivela più difficile del previsto per il nostro eroe, che non riuscendo a sconfiggere il nemico decide di recarsi al santuario di Karin, per un ulteriore allenamento. Nel frattempo, mentre Goku si allena, il Grande Mago Piccolo continua la sua ricerca delle sfere del drago e uccide anche il maestro Muten e Riif. Trovate tutte le sette sfere, invoca il drago Shenron e dopo aver espresso il desiderio di tornare giovane uccide il drago in modo da non avere più intoppi in futuro.

Grazie al duro allenamento e a una speciale acqua miracolosa donatagli da Karin, Goku può tentare di affrontare nuovamente il perfido nemico. Lo scontro si rivela comunque veramente arduo e pesante, poiché è vero che Goku ha aumentato la sua potenza con l’allenamento, ma è anche vero che il malefico Grande Mago Piccolo, con l’aiuto di Shenron è tornato ad avere un corpo giovane e quindi una maggiore agilità e forza di quella che aveva durante il primo scontro. Il nostro eroe però riesce nuovamente a renderci fieri di lui e uccide il terribile nemico con una nuova tecnica chiamata Dragon Punch, cioè si lancia contro il nemico e gli sferra un potentissimo pugno che trafigge il petto dell’alieno lasciandolo privo di vita. Il Grande Mago Piccolo però non sarebbe un vero cattivo se all’ultimo secondo non riuscisse a trovare il modo di rovinare i sogni dei buoni, infatti, una volta colpito dal nostro Goku, poco prima di esalare l’ultimo respiro raccoglie le sue ultime forze e genera un uovo nel quale è contenuto suo figlio Piccolo, che in seguito dovrà vendicare la morte del padre. Goku è riuscito nuovamente a portare la tranquillità sul pianeta Terra, ma sappiamo già che durerà ancora poco…








  Varie relative all'anime piu' amato di sempre  
 
  Sfere del Drago
 
 
 
 
 
 
  Draghi 1 - 2
 
 
 
 









Bibidi  
Babidi   Al Satan
C16   Jamko
C17   Junior
Bulma Brief   Maestro Muten
Cell   Tenshinhan
Crilin   Vegeta
     
     

| Policy Disclaimer | Mappa del sito | DB1 DB2 | DBZ1 Z2 Z3 Z4 | DBGT1 GT2 GT3 |
Copyright 2002-2013 Dragonball-Z.IT - Tutti i diritti Riservati